logo segugio.it
Chiama gratis 800 999 555

La scatola nera cresce e taglia le disparità sulla RC

15/07/2020
Avvenire

La scatola nera (o blackbox) – ovvero il dispositivo di sicurezza che permette il monitoraggio e la registrazione dei parametri tecnici del mezzo e del comportamento del conducente – è sempre più diffusa in Italia, con una penetrazione media nazionale sui contratti Rc auto del 23,4% nell ultimo trimestre del 2019. La black-box è particolarmente diffusa nel Sud Italia (Calabria, Campania, Puglia, Sicilia), con punte di circa il 60% nelle province di Caserta e Napoli, ma anche in alcune province del Centro (Frosinone e Latina in Lazio, Prato in Toscana). L'obiettivo perseguito con la scatola nera dalle compagnie di assicurazione è quello di ridurre i costi legati a frodi e sinistri/incidenti. Tale risparmio per le compagnie dovrebbe riflettersi in un beneficio di prezzo per il consumatore. Ma è davvero così? Segugio.it ha svolto un indagine analizzando i dati relativi alle province di Aosta e Napoli – che si posizionano agli estremi dello spettro nazionale dei prezzi, con un premio medio Rca nell ultimo trimestre 2019 rispettivamente di 303 euro e 607 euro – si nota che il differenziale di prezzi fra le due province è sceso da 370 euro dell ultimo trimestre del 2015 a 303

Prodotto: Assicurazioni

Fonte: Avvenire

Parole chiave

rc assicurazioni segugio.it anzaghi blackbox

Articoli correlati