Logo Segugio
Chiama gratis 800 999 555

Occhio al Taeg

08/01/2020
Il Salvagente

Per sapere quanto, oltre agli interessi, ci costerà davvero restituire il prestito dobbiamo prendere in esame il Tasso annuo effettivo globale perchè, a differenza del Tan, comprende anche spese e oneri a carico del debitore. Sul mercato ormai l'offerta è piuttosto vasta e scegliere il prestito più congeniale alle nostre esigenze (e più conveniente per le nostre tasche) non è semplice, soprattutto considerando le tante variabili che entrano in gioco: innanzitutto l'importo e la durata del finanziamento, ma ovviamente anche il tasso d'interesse e tutti gli altri costi e spese fisse (oltre che gli eventuali costi aggiuntivi) che fanno lievitare la rata. Come si fa dunque a scegliere senza sbagliare? "Certamente non bisogna fermarsi alla prima offerta, ma valutarne tre o quattro prima di decidere, perchè nel credito al consumo le differenze di tassi possono essere anche molto marcate, fino a 4 punti base - consiglia Roberto Anedda, Direttore Marketing di PrestitiOnline.it. Ad esempio i migliori prodotti on line offrono tassi attorno al 6%, mentre quelli tradizionali arrivano fino al 9-10%. Inoltre, si sa già a quale obiettivo è destinato il denaro (dobbiamo comprare l'auto o uno scooter o cambiare l'arredamento di casa), meglio fare una ricerca finalizzata allo scopo e non chiedere all'istituto la mera liquidità. In quest'ultimo caso, infatti, l'ente erogatore potrebbe essere più rigido ed erogare il prestito ad un tasso più alto di quello che si sarebbe potuto ottenere esplicitando le ragioni del credito".

 

Prodotto: Prestiti

Fonte: Il Salvagente

Parole chiave

presititi tan taeg anedda prestitionline.it

Articoli correlati