logo segugio.it

LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Condizioni di Utilizzo Opinioni degli Utenti Informativa Privacy News Segugio.it Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Normativa Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Preventivi Assicurazioni Mutui On Line Confronto Conti Prestiti On Line Confronto Tariffe Offerte Viaggi
Rassegna stampa Segugio

Più si confronta, più si risparmia

05/11/2019 (Fonte: Milano Finanza)

Milano Finanza

«La trasformazione digitale per Segugio.it e MutuiOnline parte da molto lontano», racconta Roberto Anedda, Direttore Marketing di Gruppo MutuiOnline, «ovvero 20 anni fa, quando nacque l'idea di creare, per la prima volta in Italia, un motore di ricerca per confrontare offerte di mutui sul mercato. MutuiOnline quando iniziò confrontava appena quattro banche, oggi ne confronta 40 e rappresenta tutti i principali gruppi bancari italiani ed esteri operanti sul territorio italiano». Gradualmente altri servizi si sono aggiunti ampliando il panorama dei prodotti bancari e finanziari che le famiglie potevano confrontare e scegliere tramite piattaforma: prestiti personali, conti bancari, conti di deposito e, dieci anni fa, la grande espansione nel mondo delle assicurazioni, all'inizio principalmente per veicoli a motore, con il sito Segugio.it». Ricorda Anedda: «È un nuovo brand lanciato da zero che in pochi anni, grazie a un efficace servizio online e al supporto pubblicitario degli spot televisivi, ha permesso di ampliare notevolmente il panorama di riferimento della società e di diventare il principale punto di riferimento per tutte le necessità finanziarie di una famiglia, dal mutuo al prestito, al conto bancario, fino alle assicurazioni di vario tipo e ai servizi come telefonia ed energia».

Prodotti: Assicurazioni
Apri in Pdf
Stampa Segnala via email Apri pdf
ARTICOLI CORRELATI:
Approfittare dei mutui a poco prezzo pubblicato il 17 ottobre 2019
Scatta l'esodo da una banca all'altra pubblicato il 21 ottobre 2019
Rc auto, in Puglia aumenta il premio pubblicato il 24 ottobre 2019
Comprare casa a tasso zero (o quasi) pubblicato il 5 settembre 2019
Nuova spinta dalla Bce pubblicato il 18 settembre 2019